Manziana

Roma: primi 3 Daspo per stazione Termini

Notificati dai carabinieri i primi tre divieti di accesso alla stazione Termini, i cosiddetti 'Daspo urbani', emessi dal Questore di Roma. Si tratta di un romeno di 28 anni, un 52enne italiano e un polacco di 39 anni sorpresi in più occasioni, in passato, nei pressi delle biglietterie automatiche dove infastidivano i viaggiatori. I tre non potranno più accedere nell'area dello scalo ferroviario rispettivamente per 6 mesi, 1 anno e 2 anni. Il provvedimento è stato emesso a seguito delle reiterate violazioni degli ordini di allontanamento intimati ai tre, documentati nel tempo dai carabinieri del Nucleo Scalo Termini.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie